Comitato Tegionale Toscano
 


Cosa è il S.I.T.

  Regolamenti e Brevetti





  Prossimi corsi





  SIT informa


Calendario SIT 2014



Modulistica



Domande frequenti



Contatti



Servizi on Line



Accesso area riservata





Autoaggiornamento on-line         per Istruttori



Pagina Principale


Allievo Istruttore
Stampa questa pagina
(Per tutto quanto non ulteriormente specificato si fa riferimento alla delibera del Consiglio Federale FIN Roma n.49 dell' 8 Maggio 2010 e successive modifiche con delibera del C.F. n.14 del 30/04/2011).

Il Comitato Regionale Toscano della FIN indice e organizza un corso per conseguire la qualifica di Allievo Istruttore di Nuoto e Assistente Bagnanti (primo modulo Istruttore di Base).

Il corso consta di una parte teorico-pratica di 56 ore + 50 ore di tirocinio da effettuarsi presso una 'Scuola Nuoto Federale'.

Nel corso verranno fornite conoscenze culturali di base, elementi di psicopedagogia, motricità, didattica, contenuti tecnici orientati alla comprensione dell'ambientamento, dell'acquaticità e dell'insegnamento delle nuotate elementari. Per quanto riguarda gli aspetti pratici, il primo modulo prevede esperienze di tirocinio in vasca ed offre un patrimonio elementare di esercitazioni per l'insegnamento.

Per chi non ancora in possesso del brevetto di Assistente Bagnante a tali argomenti è aggiunto l'insegnamento del salvamento. Tale corso consta di un'ulteriore parte teorico-pratica di 16 ore + 25 ore di tirocinio pratico.
La qualifica di Allievo Istruttore è il primo modulo necessario per il conseguimento del brevetto di Istruttore di Base.
I candidati, dopo aver superato l'esame del primo modulo, hanno 36 mesi di tempo per completare la formazione con la partecipazione al secondo modulo (Istruttore di base). Tra il primo e il secondo modulo devono trascorrere almeno 6 mesi nei quali il candidato deve effettuare almeno 50 ore di tirocinio pratico presso una Scuola Nuoto Federale.

Requisiti per l'ammissione al corso:
-aver compiuto 18 anni (alla data di svolgimento della sessione ordinaria degli esami)
-essere in possesso del titolo di licenza scuola media inferiore
-non aver riportato condanne penali
-disporre di certificato di buona salute attestante che la persona non presenti deficit uditivi evidenti, mostri una funzionalità adeguata dei quattro arti e presenti un visus di almeno 8/10 per occhio con correzione di lenti
-aver superato la prova attitudinale d'accesso
-aver pagato la tassa d'iscrizione
-presentare due foto tessera


Prova attitudinale
Per accedere al corso di Allievo Istruttore il candidato deve dimostrare, attraverso una prova attitudinale, di possedere le abilità acquatiche necessarie (esecuzione di tuffo, prova d'immersione, dimostrazione di nuotata subacquea, prova di galleggiamento a 'bicicletta'); di avere una buona padronanza dei quattro stili (farfalla, dorso, rana, stile libero) e conoscenza delle tecniche base di salvamento.

Documentazione per l'ammissione al corso:
-domanda d'ammissione su apposito modulo
-copia del brevetto di Assistente Bagnante (se già acquisito)
-certificato di nascita, certificato penale o di buona condotta, titolo di studio (da autocertificare firmando la domanda di partecipazione)
-certificato medico d'idoneità attestante i requisiti richiesti (vedi sopra)
-pagamento della tassa d'iscrizione al corso (secondo le modalità richieste)
-dichiarazione di essere a conoscenza dei regolamenti del SIT ((da autocertificare firmando la domanda di partecipazione)




Modalità svolgimento prove - partecipazione - registrazione e notifica esami:
Alle prove d'esame potranno accedere solo i corsisti che abbiano partecipato ad un minimo di ore equivalenti al 75% del monte ore totale e svolto interamente il tirocinio pratico previsto. Le prove d'esame per Allievo Istruttore consistono in una prova scritta obbligatoria e in un colloquio orale. Le prove d'esame per Assistente Bagnanti consistono in un ulteriore esame teorico pratico sugli argomenti trattati e in una prova pratica in acqua. (I candidati assenti o risultati non idonei all'esame possono sostenere una seconda prova senza oneri aggiuntivi entro 12 mesi dalla data degli esami; il candidato che non si iscrive agli esami, entro 12 mesi, deve nuovamente partecipare al corso e pagare la quota completa prevista).
L'esito dell'esame, se ritenuto opportuno dal Coordinatore, può essere comunicato ai candidati al termine della prova.
I candidati assenti o risultati non idonei all'esame di Allievo Istruttore possono sostenere una seconda prova, dietro versamento dell'apposita quota e presentazione di richiesta scritta, non prima di 60 giorni e non oltre un anno dalla data del primo esame. E' da intendersi che qualora il candidato risultasse ancora assente o non idoneo alla seconda prova dovrà frequentare nuovamente il corso.

Tesseramento brevetto Istruttore
La validità del tesseramento istruttori è annuale, con decorrenza 1 Ottobre e scadenza 30 Settembre anche nel caso sia stato formalizzato dopo il 31/12 dell'anno agonistico in corso.
La quota di rinnovo annuale, da versare al Comitato Regionale di competenza, è unica indipendentemente dalle specialità e dai titoli.
Per i corsi iniziati nel periodo 1 ottobre - 31 dicembre, i partecipanti dovranno ritirare la tessera e pagare la tassa annuale di primo tesseramento che verrà poi rinnovata dal 1 ottobre al 31 dicembre successivo. Per i corsi con inizio dal 1 gennaio, il brevetto potrà essere ritirato dal 1 ottobre pagando la tassa annuale di primo tesseramento di Euro 70,00; comunque su richiesta l'interessato potrà ritirare la tessera, previo pagamento della tassa, per l'anno in corso.

Tesseramento brevetto Assistente Bagnanti
La scadenza del brevetto è quella indicata sul tesserino.
La convalida deve essere effettuata presso i Fiduciari di competenza territoriale con le scadenze e le modalità previste dalla normativa vigente.

Costi
Allievo Istruttore: Euro 550
Allievo Istruttore e Assistente Bagnante: Euro 700